RED BULL TRANS SIBERIAN EXTREME 2015. DIARIO DI BORDO, 2訊APPA

RED BULL TRANS SIBERIAN EXTREME 2015. DIARIO DI BORDO, 2訊APPA

E' andata in archivio la seconda tappa della mitica gara russa che corre parallela alla ferrovia Transiberiana. Tappa lunghissima, 1.100 km da Kostroma a Perm.

Tappa molto dura, 1.100km con 6.452mt di dislivello, percorsi da Paolo e Paola in 35 ore 49' e 10", a 31.05 di media.

Una due giorni partita subito in salita, dato che la coppia tedesca e quella russa approfittando della frazione di Paola hanno attaccato i nostri atleti, e dopo 150 km se ne sono andati.

Paolo a Paola hanno quindi pedalato più di 800 km in solitaria, ma non si sono persi d'animo, concludendo la tappa a un'ora dal tandem di testa.

Strade dissestate, scarsa copertura internet, automobilisti pazzi (uno ha superato Paolo a destra, e dalla fretta ha fatto una manovra azzardata ribaltandosi! Paolo l'ha buttata sul ridere, come sempre....!), interviste notturne, uno dei favoriti per l'individuale già ritirato, a conferma della difficoltà della competizione.. Veramente un'altalena di emozioni!

Prontissimi per la terza tappa, 350 km "solamente", la condizione è ottima, la motivazione è grande: domani mattina si riparte!

FORZA PAOLO E PAOLA!